Istituto Omnicomprensivo De Gasperi - Battaglia

Sedi: Scuole I ciclo Via dell'ospedale • Scuole II ciclo Viale Lombrici
T: 0743/824473 - 0743/828028 - 0743/824349 - 0743/816677
E-mail: pgic80700n@istruzione.it • PEC: pgic80700n@pec.istruzione.it

ANALISI DEI BISOGNI EDUCATIVI

Dalla analisi del contesto socio-economico e culturale in cui opera l’Istituzione Scolastica, sotto il profilo delle competenze di cittadinanza, emergono bisogni sociali-culturali-formativi-educativi, a cui la comunità educante  è  particolarmente  sensibile  e  che  tende  a  soddisfare  mediante percorsi di educazione e di istruzione mirati.

Attualmente  è  prioritario  il  bisogno  di  aggregazione  in  contesti  formativi

adeguati e preposti all’accoglienza e alla valorizzazione della persona nella sua integrità al fine di ricostituire in tutte le sue componenti la comunità: l’Istituto ha  risposto  a  tale  esigenza  fin  dai  primissimi  momenti  di  disagio  che rischiavano di disgregare la compagine sociale, già fortemente provata. Pertanto,  è  stato  necessario  implementare  percorsi  che  esercitassero  sia risorse personali, quali la resilienza, sia risorse condivise, quali le competenze di cittadinanza, Life Skills.

Per ciò che concerne in modo specifico la promozione del successo scolastico degli  allievi  con  Bisogni  Educativi  Speciali  (Disabilità  /DSA  /Altri  Disturbi

/Disagio socio-cultrale-economico-linguistico) i team e i consigli di classe possono contare sulla formazione continua in servizio e sulla modulistica adeguata, quali piani didattici e formativi personalizzati, PDP / PFP, secondo la normativa di riferimento e successivi decreti legislativi (Legge 170/2012 –DL n°66/2017), su strumenti e sussidi digitali e cartacei.

Per tutto ciò che riguarda il Piano di Inclusione (PAI)  si veda l’allegato parte integrante del PTOF.

Per  quanto  riguarda  gli  allievi  extracomunitari,  l’Istituto  è  dotato  di  un protocollo di accoglienza che prevede, tra l’altro, che i docenti delle equipe pedagogiche operino per creare nel gruppo classe atteggiamenti di accoglienza,integrazione e  disponibilità alla collaborazione. Grazie alle risorse interne, si attivano percorsi individualizzati e personalizzati. Inoltre, specifiche iniziative extracurricolari sono realizzate dall’Istituto per facilitare l’apprendimento dell’italiano L2, anche con il coinvolgimento delle famiglie e con l’ausilio delle altre agenzie educative del territorio (CIDIS, ecc..).

La ricognizione dei Bisogni Educativi stimola i docenti a individuare obiettivi formativi ed educativi, predisporre un insieme di procedure di insegnamento – apprendimento per lo sviluppo di conoscenze, abilità e competenze personali, realizzare attività di potenziamento e di consolidamento delle acquisizioni, nonché di recupero in ordine a carenze pregresse.

Infine, alla luce delle Linee di indirizzo nazionali per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati del dicembre 2014 l’Istituto, nell’ambito del protocollo di intesa in materia di inserimento scolastico del bambino adottato, ha svolto e sta svolgendo attività di formazione per il personale docente con i conseguenti riflessi sulle normali attività didattiche.

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.