Istituto Omnicomprensivo De Gasperi - Battaglia

Sedi: Scuole I ciclo Via dell'ospedale • Scuole II ciclo Viale Lombrici
T: 0743/824473 - 0743/828028 - 0743/824349 - 0743/816677
E-mail: pgic80700n@istruzione.it • PEC: pgic80700n@pec.istruzione.it
A scuola con gli scacchi_Unicef

A Scuola con gli Scacchi"

Il progetto dell'UNICEF Italia e della Federazione Scacchistica Italiana

Gli scacchi sono un gioco, un linguaggio universale e uno sport che tutti possono praticare divertendosi. 

L’obiettivo del progetto “A Scuola con gli Scacchi", in collaborazione con la Federazione Scacchistica Italiana grazie ad un protocollo nazionale siglato il 1° agosto 2017 dal presidente dell'UNICEF Italia e dal presidente della FSI, è utilizzare gli scacchi come strumenti educativi senza puntare esclusivamente all’insegnamento del gioco,  ma agli aspetti metacognitivi, cognitivi, affettivi, relazionali, etici e sociali connessi con le situazioni di gioco, che migliorano le capacità attentive e di concentrazione, implementando le abilità metacognitive e mentalistiche, con buone ripercussioni anche sullo sviluppo emotivo, etico e sociale, soprattutto rispetto alle relazioni tra pari. 

Lo scopo del progetto è diffondere la cultura dello sport come strumento per educare alla sana competizione e promuovere comportamenti di collaborazione e non violenza tra le giovani generazioni.

 Come hanno ampiamente dimostrato numerosi studi scientifici, gli scacchi sono ricchi di elementi educativi, formativi e riabilitativi che favoriscono la crescita dei giovani e si sono rivelati particolarmente utili per risolvere situazioni di disagio scolastico, bullismo e cyberbullismo, deficit cognitivi e favorire l’inserimento in un gruppo di portatori di disabilità

Il progetto è valido non solo per i bambini con difficoltà di attenzione, apprendimento, aggressività e, in generale, con BES, ma anche per tutti coloro che hanno uno sviluppo tipico in un’ottica di prevenzione.

E’ un metodo avanzato per insegnanti, educatori e tecnici dell’età evolutiva che puntano a favorire crescite sane e a prevenire il disagio psichico e sociale utilizzando le innovazioni che le scienze dell’educazione e motorie propongono attraverso il gioco e lo sport.

Il progetto è in linea con le Indicazioni nazionali per il curricolo della Scuola dell’Infanzia e del primo ciclo d'istruzione del MIUR - Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.

In tale contesto si inquadra il progetto dell’UNICEF Italia in collaborazione con la Federazione Scacchistica Italiana.

 Il diritto allo sport è uno dei diritti fondamentali della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, riferimento costante dell’UNICEF in tutte le sue attività. La collaborazione fra l’UNICEF Italia e la FSI si fonda su una condivisione di pensieri e idee: lo sport visto come strumento per insegnare ai più giovani i valori della solidarietà e della collaborazione, del rispetto e della reciprocità, per costruire insieme società più civili e contribuire a crescere adulti più consapevoli

 L’UNICEF fornirà una formazione rivolta ai docenti delle scuole primarie e secondarie in cui verrà insegnato il gioco degli scacchi, finalizzata ad approfondire il tema dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Oggi 9 Novembre alcune delle nostre Docenti, Regoli B. e Rotondi S., hanno avuto il primo incontro programmatico con il Dott. Alessandro Rusignuolo, referente per Unicef-Federazione Scacchistica Italiana, e con la Campionessa Italiana Assoluta Daniela Novileanu Roxana.

 Qui di seguito potrai visualizzare le prime lezioni tenute in classe con accessori e materiali forniti dall'Associazione Scacchi; gli illustri maestri di scacchi sono i due campioni italiani, Daniela Novileanu con il coetaneo Danile Vocaturo, Grande Maestro, massimo titolo nella disciplina degli scacchi.

Torneo Finale di Scacchi- NORCIA 31 Maggio 2019

Oggi, 31 Maggio 2019, presso la Ludoteca dell'Istituto De Gasperi-Battaglia, si è tenuto il Torneo Finale di Scacchi per le classi prime della Scuola Superiore di primo grado, sezioni A-B-C. Qui di seguito nella gallery puoi visionare le foto che documentano l'organizzazione della mattinata, le costituzione delle coppie e la premiazione finale dei vincitori.


Pubblicata il 09 novembre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.